novembre 16, 2017

.

Il già condannato per aggressione Valentini Paolo, titolare Antico Coghetto di Rovigo, viene segnalato per una nuova aggressione ai danni di un un inerme pacifista rodigino in quella che si configura come una vera e propria coazione a ripetere di bullismo sociale. Leggi il seguito dell’articolo »

Rovigo, 15 novembre. E’ una battaglia di civiltà contro la riduzione delle persone a merci, domenicali. Volantinaggio dei sindacati, boicottaggio della Chiesa ed anche scritte, contro quella che pare diventata una vera e propria “coionanza” domenicale…  Leggi il seguito dell’articolo »

Lettere quotidiane dal fronte dei Diritti Umani – negati e della Giustizia Sociale – pure. Censurate quasi in toto dalla stampa quotidiana di Rovigo che va ascritta, a pieno merito, fra i responsabili della de-classificazione (degli ultimi due anni, secondo Freedom House) dell’Italia a paese parzialmente libero per la “libertà di stampa”, al pari del Benin (capo-cornista Cavriani) e del Tonga (capo-cornista Salvagno). Leggi il seguito »

Rovigo, 14 maggio – 17 giugno. Un mese per ricordare, e rendere noto al-la nazione, il genio teatrale di Gabbis Ferrari, lo Strehler rodigino.
> Continua

Rovigo, 5 giugno. Merda, rutti, scoregge ed escrementi (naturalmente di tipo teatrale) a Marco Munaro, Massimo Munaro e Sergio Garbato, profa-natori della tomba di Antonin Artaud. Impresari della cultura usata come elettrochoc per anestetizzare le coscienze e domare la ribellione.
> Continua

Roma, 6 marzo. Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha fir-mato ieri notte il decreto interpretativo varato dal Consiglio dei Ministri che reintegra le liste del Pdl escluse per irregolarità dalla campagna elettorale nel Lazio e in Lombardia. Un’altra firma anti-costituzionale, dopo il “lodo” Alfano, le norme razziali anti-immigrati e lo scudo fiscale. Rassegna stampa illustrata. Leggi il seguito dell’articolo »

Ecogest è  la dimostrazione del  secondo principio della termodinamica: i rifiuti (l’entropia) della partitocrazia sono in costante aumento. Finito l’effetto “mani pulite” (nel 2001), ci sono solo mani sporche all’Ecogest S.r.l. – raccolta e smaltimento rifiuti in 49 comuni del Polesine –, la più grande discarica partitico-clientelare della provincia di Rovigo. All’Ecogest sono attualmente depositati 205 assistiti di Partito, a tempo fisso, più 50 stagionali. Ma qualcosa sta cambiando… Leggi il seguito dell’articolo »

l'urlo del parco curielRovigo,  7  agosto.  Sopra-tutto in notti di luna piena, quando la sensibilità si dilata – come in questo periodo, si odono le urla di terrore del Parco di via Curiel:  ferito, violato, assordato.  Perché Ella è una creatura vivente. Leggi il seguito »

Gli   immigrati regolari   in Italia sono ormai il 6,5%  della popolazione (4 milioni) ma non hanno equivalente, rappresentazione politica. Alle Ele-zioni per il Parlamento Europeo su 792 candidati, quelli immigrati – natu-ralizzati italiani, sono appena 5. Leggi il seguito dell’articolo »

Rovigo 1 aprile.  Un giorno  di  sospensione a  dipendente comunale che durante un’agitazione sindacale, per il rispetto dell’accordo sulla produt-tività, rendeva nota la cospicua quota del premio di produzione annuale ai nove dirigenti del medesimo comune. Leggi il seguito dell’articolo »

segnale-cannabisRoma,  19 marzo.  La Cassazione:  “canna” libera per pa-stori: Non è reato fare “scorta” di hashish e marijuana se si è costretti a restare per mesi lontani dalla “civiltà” per la transumanza delle pecore.  Leggi il seguito »

xxx xx xxxxxx

marzo 12, 2009

Leggi il seguito dell’articolo »

E’ guerra,  a lancio di mattoni,  fra i sopravvissuti della sinistra ex parla-mentare, rimasti asserragliati fra le macerie della, crollata, “casa” rossa. Intervista a Marco Revelli. E una riflessione a ripartire. Leggi il seguito »

La deriva culturale, morale,  politica, del sedicente Pacifismo rodigino sta nelle mani dell’assessore alla Pace – Diritti Umani del comune di Rovigo che spara, a tutto schermo, primi piani di bambini feriti che urlano, di bambini morti e composti nella bara col papà che piange. Manca solo che aprano gli occhi ai bimbi morti, come è stato fatto col “Che” in Bolivia”, o che vestano a festa i feti di bambini, come fece “Il gazzettino” tempo fa.
Leggi il seguito dell’articolo »

Rovigo, domenica 11 gennaio. I nostri corpi contro la guerra: presen-za, testimonianza, r-esistenza,  per il popolo palestinese.  Leggi »

Fatima da Mostar, il dramma

novembre 24, 2008

Lunedì 24  novembre,  Verona.  Presso il  Giudice di pace si è tenuto il ri-corso all’espulsione. L’avvocato ha guadagnato  quattro mesi di tempo. Se non si trova un lavoro per Fatima c’è l’espulsione per lei ed i figli minori verrebbero internati in Istituto. Leggi il seguito dell’articolo »


Liberi di scegliere. Il 25 ottobrel’UAAR, Unione degli Atei e degli Agnosti-ci Razionalisti, organizza una Giornata nazionale dello sbattezzo. ‘Sbat-tezzo’ significa cancellazione degli effetti civili del battesimo, ossia l’ele-mentare diritto di non essere più considerati dallo Stato come “sudditi” della Chiesa, “obbedienti” e “sottomessi” alle gerarchie ecclesiastiche.

Leggi il seguito dell’articolo »

 
Il Governo presenta un emendamento che introduce il reato di perma-nenza clandestina con carcere fino a quattro anni in caso di mancato rispetto di un ordine di espulsione o allontanamento. Ma a rischiare saranno non solo gli extracomunitari senza lavoro o che hanno com-messo un reato, ma anche le badanti con permesso di soggiorno sca-duto o che senza giustificato motivo permangono illegalmente nel territorio, o gli studenti stranieri e i turisti che si trattengono oltre i tre mesi previsti dalla legge. Con questo ddl rischiano la pena un milione di “badanti” e 650 mila immigrati irregolari.
Leggi il seguito dell’articolo »

firenze-citta-per-la-pace-5001
L’amministrazione  comunale di Firenze, già tristemente famosa per la prima ordinanza di messa al bando dei lava-vetri rom“, inventa il reato di “sonno indecente”. Il 7 ottobre i Vigili Urbani sequestrano le coperte a 50 Rom romeni: “Dormite sui cartoni” rispondono gli Urbani ai Rom in-freddoliti. A fine settimana, 11 ottobre, nuovo raid dei Vigili  che stavolta multano i cinquanta Rom perché “dormivano in modo visibilmente in-decente”.. Leggi il seguito dell’articolo »